Tu sei qui

Osservazioni allo Schema del PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE Aggiornamento 2020-2022

MODULO PER LE OSSERVAZIONI 
allo Schema del PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE Aggiornamento 2020-2022 DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELLA REGIONE UMBRIA approvato con deliberazione dell'Ufficio di Presidenza del 10 gennaio 2020

Le osservazioni sul documento dovranno pervenire esclusivamente mediante compilazione del seguente form entro e non oltre le ore 14:00 del 23 gennaio 2020.

Le osservazioni inviate con altre modalità o oltre il termine predetto non verranno prese in considerazione.

Istruzioni per la compilazione:

Il presente modulo è suddiviso in sezioni riferite alle diverse parti del documento. Il testo, all'interno di ogni sezione, può contenere fino ad un massimo di 2.000 battute, spazi compresi. Terminata la compilazione del modulo premere il tasto "invio".

(*): campo da compilare obbligatoriamente.

Osservazioni allo schema di Piano triennale di prevenzione della corruzione 2020-2022

In base al ruolo selezionato indicare specificatamente: nome e sede legale, Ente di appartenenza o tipo di attività professionale svolta o nome datore di lavoro.

In ordine ai temi trattati nel documento messo in consultazione formulo le seguenti osservazioni:

 

Con l'invio acconsento al trattamento dei dati personali indicati nel presente modulo che sono raccolti e trattati in conformità a quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679 (RGPD) D. lgs. n. 196/2003 e s.m.i., anche in formato elettronico, per le finalità istituzionali relative alla presente consultazione pubblica. Il Titolare del trattamento dei dati è l'Assemblea legislativa, con sede in Perugia, Piazza Italia n.2 (Palazzo Cesaroni). E' garantito l’esercizio dei diritti di cui all'articolo 15 e successivi del regolamento UE 679/2016 (accesso, aggiornamento, rettifica, cancellazione, opporsi al trattamento, revocare il consenso, proporre reclamo) rivolgendosi per iscritto all'indirizzo postale o e-mail della sede legale del titolare del trattamento.